Come scegliere gli Hashtag su Instagram

6 novembre 2017
hashtag perfetti su instagram panese think digital

Sei un’azienda o un professionista e vuoi raggiungere il successo su Instagram? Sia che li ami, sia che li odi, devi riconoscere l’importanza strategica degli Hashtag per la buona riuscita della tua campagna di marketing gratuita.

Se sei alla tua prima esperienza su Instagram, oltre a questo articolo ti consigliamo la lettura del nostro precedente post: Instagram Marketing, scopri come promuovere la tua attività.

Adesso concentriamoci su come utilizzare gli Hashtag Instagram per diventare popolari e aumentare i propri followers!

Guida agli Hashtag: cosa sono e a cosa servono

Gli Hashtag sono quelle parole chiave (dette anche Tag) precedute dal simbolo # (detto anche Hash) che servono a facilitare le ricerche tematiche all’interno di alcuni Social Network, compreso Instagram.

Se ad esempio siete appassionati di cucina (o solo golosi) e volete vedere come è fatta una Chiffon Cake basterà fare una ricerca su Instagram con l’hashtag #ChiffonCake e verrete sommersi da una miriade di soffici e colorate torte decorate.

Questo è l’utilizzo degli Hashtag da parte dei comuni utenti, ma proviamo a guardarla dal lato di chi invece vuole mostrare un prodotto o servizio su Instagram e vuole che a vederlo siano i suoi potenziali clienti.

L’obiettivo è raggiungere con i nostri post un pubblico in target con il nostro business ed ottenere il massimo della visibilità raggiungibile.

Come utilizzare gli Hashtag Instagram per diventare popolari?

Gli hashtag sono 30, non sprecarne neanche uno!

Instagram ti mette a disposizione 30 Hashtag, non sprecarli, usali tutti con la massima coscienza. Sono uno strumento formidabile per il tuo business, devi farne però ottimo uso.

Piccola parentesi, c’è chi ne usa di più, ci sono modi molto semplici per farlo ma te lo sconsiglio vivamente, Instagram è sempre all’erta e pronto a penalizzare il tuo account.

Il primo Hashtag di Instagram sei tu

Utilizza il nome del tuo brand per creare un hashtag che ti aiuterà a trovare le foto che hai pubblicato e le foto che hanno pubblicato gli utenti utilizzando il tuo branded hashtag.

Attorno a questo hashtag potrai costruire una vera e propria campagna di Digital Marketing creando interesse ed engagement. Ad esempio puoi invitare gli utenti ad utilizzare il tuo Hashtag per ottenere un repost (o regram) dal tuo profilo Instagram aziendale. Un buon esempio di questa pratica è il profilo Instagram di Starbucks, dategli un’occhiata.

Scegli Hashtag nella lingua del tuo potenziale cliente

In che lingua pubblicherai il tuo post? Il pubblico che vuoi raggiungere è italiano o internazionale? Prenditi un attimo per chiarire questo punto perché di conseguenza tutto quello che verrà dopo dovrà uniformarsi a questa scelta.

In generale se il tuo business è prettamente nazionale utilizza l’italiano, altrimenti l’inglese.

Scegli i migliori Hashtag Instagram per il tuo brand

Impara dai competitors, dagli influencer e dai potenziali clienti. Fai una ricerca ad ampio spettro su tutti coloro che non solo hanno un business simile al tuo ma anche tra tutti i tuoi potenziali clienti e gli influencer.

Se ad esempio il tuo business è nel food parti dai grandi per arrivare ai tuoi competitors diretti. Ad esempio produci sughi? Parti da Barilla ed ispeziona i profili Instagram di tutte le aziende produttrici di sugo che conosci. Lasciati ispirare, magari ti verrà in mente qualche buona idea anche per il tuo profilo Instagram aziendale.

Allo stesso modo vai alla ricerca degli hashtag che usano i tuoi potenziali clienti. Ad esempio partendo da una ricerca genetica per l’hashtag #pesto, guarda i post degli utenti e cerca di capire quali sono gli hashtag che la maggior parte utilizza.

Infine o in primis, fai delle ricerche semplici per parole chiavi generiche legate al tuo business e raccogli tutti gli hashtag che compaiono tra i risultati di ricerca. Fai anche ricerche per parole chiave specifiche legate ai prodotti che vuoi pubblicizzare e raccogli gli hashtag che compaiono.

Scrivili tutti su un foglio di calcolo, escludi quelli che sono troppo specifici o che magari fanno parte di una campagna di un tuo concorrente come potrebbe essere #pestotigullio che è un prodotto specifico di Barilla.

A questo punto avrai moltissimi hashtag, dai più generici ai più specifici nel tuo figlio di calcolo. Come selezionare tra migliaia di hashtag Instagram quelli vincenti?

 

strategia instagram marketing panese think digital venezia

Un esempio di branded hashtag, il profilo Instagram di Starbuks ed una ricerca tematica.
Mi vedete? Tra i post più popolari ci sono anche io che scrivo questo articolo!

Scegli Hashtag che siano in tema con il tuo post

Per prima cosa dividili per categoria, se ipotizzi che ogni tuo post rappresenterà uno specifico prodotto ha senso che la maggio parte degli hashtag che utilizzi in ogni specifico post siano rappresentativi di ciò che vuoi pubblicizzare in quel post. In parole povere, se produco sughi e creo un post sul pesto, non ha molto senso usare l’hashtag #amatriciana.

Ci saranno anche degli hashtag trasversali ad alcune categorie come #veggie #vegan #yummy #foodie. Non scartarli, fanno anche loro parte della tua strategia.

Punta a finire nei “Post più popolari” per la maggior parte dei tuoi Hashtag

Cosa sono i “Post più popolari”? Sono i 9 post più popolari per ogni hashtag, cosa vuoi dire popolari? Sono quelli che hanno performato meglio in termini di Like, commenti e rapidità dei risultati.

In maniera semplicistica, dato che il numero di like di un post di successo è solitamente molto più alto del numero dei commenti, possiamo (sempre semplicisticamente) dire che sono i posti che macinano tantissimi like in poco tempo, in relazione agli altri post che utilizzano lo stesso hashtag.

Finire tra i popolari è di fondamentale importanza perché vuol dire rimanere per un bel pò di tempo in cima alle ricerche tematiche (fatte per hashtag) di chi è interessato ad un determinato argomento.

Come finire nei post più popolari di un Hashtag Instagram?

La domanda andrebbe correttamente posta così: quali hashtag mi consentirebbero di finire nei popolari per quegli stessi hashtag?

Gli hashtag più generici e più famosi sono anche molto competitivi, non vanno scartati ma va capito come e quanti utilizzarne. Ad esempio un hashtag famosissimo nel settore del food è #foodie che ad oggi è presente in 73.630.992 post. Se analizzi (in termine di like) i post più popolari per l’hashtag #foodie vedrai che quello che ne ha meno (ipoteticamente il valore minimo per entrare trai popolari per #foodie) ha 1776 like. Se solitamente raggiungi queste cifre o cifre di poco inferiori ok, puoi usarlo, ma se solitamente raggiungi i 100 like o meno… allora va usato con moderazione. E questo vale per tutti gli hashtag super popolari.

Fai quindi questa analisi, quanti like raggiungi solitamente? Cerca hashtag il cui valore d’entrata tra i popolari si attesti attorno al tuo valore di like o poco più.

A questo punto, per ogni singola categoria di argomenti che vorrai pubblicare (ad esempio se produci sughi la categoria può essere: pesto), creati i seguenti gruppi di hashtag:

  • Hashtag Instagram Grandi: un gruppo di hashtag popolari cioè il cui valore minimo di ingresso nei popolari sia molto più alto rispetto alla tua media di like, rappresentano ciò a cui la tua strategia punta a lungo termine.
  • Hashtag Instagram Medi: un gruppo di hashtag sfidanti, il cui valore minimo di ingresso sia un pò più alto della tua media di like, magari il doppio o il triplo, rappresentano il tuo obiettivo a medio termine.
  • Hashtag Instagram Piccoli: un gruppo in linea con il tuo account, il cui valore d’ingresso sia simile alla tua media di like, rappresentano il tuo punto di partenza.

Il tuo primo set di 30 hashtag Instagram per raggiungere la popolarità

Per creare il tuo primo mix di hashtag efficaci sceglila ogni gruppo appena creato:

  • 9 hashtag grandi
  • 10 hashtag medi
  • 10 hashtag piccoli

Il tuo mix di hashtag di partenza sarà composto dai 29 hashtag appena visti + il tuo branded hashtag, quello scelto nel primo punto di questo articolo.

Questo è il punto di partenza, da qui in avanti dovrai analizzare i risultati e ottimizzare la tua strategia, probabilmente vedrai che avrai maggiore successo riducendo un pò il numero di hashtag grandi a favore dei medi e dei piccoli. In ogni caso analizza ed ottimizza.

Ultimi consigli per diventare popolare su Instagram

Non utilizzare Hashtag spammosi (tipo #follow4like) perché questo potrebbe compromettere la tua presenza in ogni altro hashtag del post.

Non utilizzare sempre gli stessi hashtag, varia il più possibile, creati molti mix di 30 hashtag per ogni categoria di prodotti o servizi che vuoi pubblicare.

Ed ancora… analizza i risultati e correggi il tiro per proseguire la tua ascesa verso la popolarità su Instagram!

Instagram è uno strumento di Marketing potentissimo, sei pronto ad utilizzarlo?

Costruire una strategia vincente su Instagram non è semplice e qui abbiamo trattato solo un piccolo aspetto di questo grande Social Network. Se vuoi portare il tuo business su Instagram ma non sai come fare o se semplicemente vuoi un consiglio compila la form di contatto qui sotto, saremo felici di aiutarti!