Ti chiamo… Su Google! Guida agli annunci di chiamata per Google Ads

10 Gennaio 2019

Alcuni intenti di ricerca sono più veloci di altri. Se devo comprare delle scarpe posso cercarle con comodo, informarmi sulle caratteristiche e sul prezzo e poi, ragionando con calma effettuare il mio acquisto anche il giorno dopo.

Se invece devo prenotare un tavolo ad un ristorante per questa sera o peggio se ho bisogno urgentemente di un idraulico perché mi si è allagata la casa, la mia ricerca si può considerare urgente e probabilmente utilizzerò il metodo più veloce possibile per contattare la tua azienda: Il telefono!

Cosa sono gli annunci di chiamata Google Ads?

Gli annunci di chiamata di Google Ads permettono agli utenti di chiamare un numero telefonico cliccando direttamente sull’annuncio presente nei risultati di ricerca di Google.

Per essere un pò più chiari facciamo però un passo indietro. All’interno di una strategia di promozione con Google Ads gli annunci sono una delle tre macro aree fondamentali insieme ai gruppi di annunci ed alle campagne.

Ipotizziamo di aver già individuato il nostro target di utenti, di aver configurato le opzioni della campagna e di aver già strutturato anche i gruppi di annunci, con le relative parole chiave. Non resta quindi che passare alla realizzazione degli annunci veri e propri che saranno visibili ai nostri potenziali clienti durante le loro ricerche.

È proprio in questa fase che entrano in gioco le varie tipologie di annunci disponibili, come ad esempio gli annunci dinamici della rete di ricerca, gli annunci per l’installazione di app mobili e gli annunci solo rete di ricerca. Tra questi è disponibile anche la tipologia “Annunci di sola chiamata”.

Differenze tra annunci di chiamata ed estensioni di chiamata Google Ads

A volte gli annunci di sola chiamata vengono confusi con le estensioni di chiamata. A prima vista potrebbero non sembrare molto differenti. C’è invece una grande differenza:

Annunci di chiamata

Negli annunci di sola chiamata il dispositivo chiederà all’utente, una volta cliccato l’annuncio, una conferma per chiamare il numero dell’attività.

Estensioni di chiamata

Negli annunci con estensione di chiamata, l’utente chiamerà direttamente l’attività solo cliccando esplicitamente il numero di telefono nella parte dell’annuncio. Se invece cliccherà il testo dell’annuncio oppure altre estensioni, queste lo reindirizzeranno alla landing page prescelta.

Le estensioni di chiamata sono quindi meno “dirette” per gli utenti ed inoltre presuppongono che in caso di clic sull’annuncio e non sull’estensione debba essere stata definita una landing page.

Pro e contro degli annunci di sola chiamata Google Ads

Apparentemente gli annunci di sola chiamata possono sembrare molto vantaggiosi, ma come tutte le cose hanno pro e contro, che vanno valutati e considerati attentamente nella strategia di promozione definita.

PRO

  • Parlare direttamente con i propri potenziali clienti può essere davvero molto utile per capire cosa vogliono veramente, che tipo di servizio o prodotto si aspettano e per quale motivo decidono di sceglierci o anche di non sceglierci.
  • Con un buon call center o anche solo con discrete capacità di vendita fissare un appuntamento per vendere un servizio o per presentare un prodotto può essere molto più efficace di una landing page in un sito web.
  • Se l’utente ha fretta, ad esempio necessita di un taxi, ha la possibilità di avere subito un riscontro in modo rapido e dettagliato. Portarlo ad una pagina web per invitarlo a scrivere una mail sarebbe sicuramente poco utile e dispersivo.
  • Non è necessario possedere un sito web per promuoversi. Se non avete in programma di realizzarne uno oppure avete fretta e non avete tempo di aspettare, potete comunque promuovervi in modo efficace e consentire agli utenti di trovarvi e contattarvi più facilmente

CONTRO

  • Non tutti vogliono chiamare un numero senza essere pienamente consapevoli di chi stanno chiamando. Utilizzare una tipologia di annuncio che preveda un link ad una pagina dove in via preliminare viene illustrato il prodotto, il servizio offerto, o l’azienda potrebbe essere vantaggioso soprattutto per brand non ancora affermati.
  • Se gli utenti chiamano… bisogna rispondere. Considerando che promuoversi ha un costo, ogni chiamata ricevuta è preziosa ed è quindi necessario prevedere che negli orari stabiliti ci sia sempre qualcuno che possa ricevere le telefonate degli utenti.
  • Gli orari nei quali potete promuovere la vostra attività sono vincolati dalla disponibilità di ricezione delle chiamate. Nel caso invece di altri tipi di campagne, che portano ad esempio alla ricezione di una mail dal cliente, non ci sarebbero vincoli di orari.
  • I costi per ogni clic di una campagna con annunci di sola chiamata sono mediamente più alti dei clic con annunci ad esempio “solo rete di ricerca – standard”.
    Questi annunci possono essere pubblicati solo su dispositivi in grado di effettuare chiamate telefoniche.

Come si può vedere, i “contro” ci sono e non sono indifferenti. Il mio consiglio è di diversificare ed utilizzare annunci di sola chiamata in abbinamento ad altri tipi di annunci, per “compensare” ad esempio le fasce orarie di chiusura o per quella parte di utenti che vuole documentarsi prima di usufruire del vostro prodotto/servizio.

Ascolta i tuoi clienti per migliorare la qualità dei tuoi annunci Google Ads

Poter parlare con i propri clienti, analizzare il loro comportamento, i loro dubbi, ciò che li convince del vostro prodotto/servizio, i punti critici o le obiezioni è di fondamentale importanza. Non solo per la campagna di promozione che state conducendo, ma per il miglioramento stesso della vostra attività dato che vi permette di anticipare i bisogni dei vostri futuri clienti e di guidarvi nella direzione migliore, supportati da dati concreti.

Avere un filo diretto con gli utenti vi permette inoltre di capire come ottimizzare le campagne Google Ads stesse. Se gli utenti ad esempio cliccano il vostro annuncio, vi chiamano e vi chiedono un servizio che voi in realtà non offrite, o non lo offrite con quelle determinate caratteristiche, invece di sprecare tempo (e budget) potete modificare gli annunci in modo da rendere più chiaro cosa offrite in modo da scongiurare chiamate a vuoto ed allo stesso tempo renderli più interessanti ed aumentare il Click To Rate di clienti più in target con il vostro business.

Il mio consiglio è di procedere per piccoli passi e piuttosto di disperdere il budget inutilmente di analizzare bene tutti gli aspetti necessari o rivolgersi a dei professionisti del settore. Se ci sono altri aspetti che vorresti approfondire, come ad esempio la definizione del target o la scelta delle parole chiave per i gruppi di annunci, che non sono trattati in questo articolo contattami pure senza impegno attraverso la form qui sotto o direttamente in chat!